Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Ministero

Direzione centrale Anticrimine della Polizia di Stato

La direzione centrale Anticrimine della Polizia di Stato è stata istituita per migliorare i servizi di controllo del territorio e di prevenzione e anche le attività di contrasto alla criminalità organizzata.

L'esigenza è stata quella di distinguere nettamente, nell'ambito dello stesso dipartimento, le funzioni della nuova direzione centrale Anticrimine, nella quale sono confluiti i servizi di coordinamento investigativo della Polizia di Stato, da quelle sempre più orientate nella dimensione interforze della direzione centrale della Polizia criminale.

La direzione centrale Anticrimine si pone quindi come momento di indirizzo informativo anticrimine, di analisi, progettazione e raccordo delle attività investigative e di controllo del territorio svolte dagli uffici della Polizia di Stato, e anche come momento di supporto centrale alle attività di polizia scientifica.

Presso la nuova e funzionale sede di via Tuscolana operano il Servizio Centrale Operativo, il Servizio Controllo del Territorio ed il Servizio Polizia Scientifica con i suoi 42 laboratori, che assieme all'ufficio Affari Generali costituiscono la struttura portante della direzione centrale Anticrimine.

Nell'ambito di un programma operativo che prevede lo scambio di investigatori esperti nella lotta al crimine organizzato transnazionale, operano anche un ufficio del F.B.I., con la presenza di due investigatori del Federal Bureau of Investigation degli U.S.A. e un Ufficio di collegamento della Polizia francese.

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 3 Aprile 2015, ore 11:52