Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Ministero

Direzione centrale dei Servizi tecnicologistici e della Gestione patrimoniale

La direzione centrale dei Servizi tecnicologistici e della Gestione patrimoniale svolge funzioni di monitoraggio e analisi delle esigenze del settore tecnico-logistico e patrimoniale degli uffici centrali e periferici dell’amministrazione della Pubblica sicurezza e provvede alla pianificazione generale del relativo fabbisogno, in raccordo con la Segreteria del dipartimento della Pubblica sicurezza e con gli altri uffici e direzioni centrali per le materie di rispettiva competenza - predispone la programmazione finanziaria e espleta le procedure amministrative e contabili per la gestione dei capitoli di spesa - svolge attività di monitoraggio e analisi dei beni strumentali e delle nuove tecnologie esistenti sul mercato, funzionali alle esigenze dell’amministrazione della Pubblica sicurezza - assicura l’approvvigionamento, l’amministrazione e la gestione di tutti i mezzi, beni, materiali, attrezzature e infrastrutture e dei servizi e attività di supporto degli uffici centrali e periferici - svolge le attività connesse alle esigenze di accasermarnento e di casermaggio dell’Arma dei Carabinieri - predispone il piano generale di ripartizione delle risorse tecnicologistiche, in raccordo con la Segreteria del dipartimento e con gli altri uffici e direzioni centrali e ne cura l’attuazione.

La direzione centrale si articola in:

  • Ufficio pianificazione e affari generali
  • Ufficio attività contrattuali e affari giuridici
  • Ufficio attività contrattuali
  • Ufficio accasermamento Polizia di stato
  • Ufficio accasermamento Arma Carabinieri
  • Ufficio impianti tecnici, telecomunicazioni e informatica
  • Ufficio motorizzazione
  • Ufficio equipaggiamento
  • Ufficio casermaggio
  • Servizio logistico
  • Ufficio tecnico e analisi di mercato
  • Ufficio tecnico interforze di gestione del programma Tetra
  • Comitato per l’innovazione e la standardizzazione dei sistemi informatici e delle telecomunicazioni dell’amministrazione della Pubblica sicurezza.

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 3 Aprile 2015, ore 11:56