Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Amministrative 2017, commissario prefettizio per Ripatransone

14 Giugno 2017

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 3 Luglio 2017, ore 17:17
Lo ha nominato il prefetto di Ascoli Piceno a seguito della nullità delle elezioni che si sono svolte nel comune

Commissario prefettizio per la provvisoria gestione del comune di Ripatransone, provincia di Ascoli Piceno, al voto domenica scorsa per l'elezione del sindaco e del consiglio comunale.

Si tratta del vice prefetto aggiunto Aurora Monaldi, nominata dal prefetto di Ascoli Rita Stentella a seguito della nullità delle elezioni per mancato raggiungimento delle percentuali di votanti previste dall'articolo 71 (Elezione del sindaco e del consiglio comunale nei comuni sino ai 15.000 abitanti) del decreto legislativo n.267/2000 (Testo unico degli enti locali), che al comma 10 dispone: "Ove sia stata ammessa e votata una sola lista, sono eletti tutti i candidati compresi nella lista ed il candidato a sindaco collegato, purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non sia stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune. Qualora non si siano raggiunte tali percentuali, la elezione è nulla".