Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Antiterrorismo, arrestato un iracheno di 29 anni a Crotone

19 Giugno 2017

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 22 Giugno 2017, ore 14:36
L'uomo è ritenuto responsabile del reato di associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione a delinquere. Le congratulazioni del ministro dell'Interno Minniti

Un uomo di 29 anni di nazionalità irachena, richiedente asilo, ritenuto responsabile del reato di associazione con finalità di terrorismo internazionale e istigazione a delinquere, è stato arrestato dalla Polizia di Stato di Crotone: istigava alcuni ospiti del centro Sprar di Crotone a partecipare all'organizzazione Isis e a perpetrare atti violenti con finalità terroristiche.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Catanzaro, sono state condotte dalla Polizia di Stato - Digos di Crotone. 
L'attività di proselitismo, secondo quanto emerso, veniva svolta fornendo notizie, chiarimenti e materiali sul sedicente stato islamico e le sue finalità. L'iracheno, ritenuto persona violenta e fortemente incline alle attività criminali, aveva manifestato esaltazione in occasione del recente attentato terroristico a Manchester.

«La nostra Polizia, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro ha svolto un ottimo lavoro a conferma che il sistema di prevenzione e sicurezza sta funzionando» ha detto il ministro dell'Interno Marco Minniti congratulandosi con il capo della Polizia Franco Gabrielli: «Si tratta di un successo investigativo molto importante che fa seguito ad un lungo lavoro di indagine condotto con grande professionalità».

AddToAny