Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Ballottaggio Ostia, Minniti: «Più vigilanza ai seggi per garantire libertà di voto»

comitato_ostia.jpg

Comitato ordine e sicurezza pubblica ad Ostia
Foto di: Municipio X - Comune di Roma
14 Novembre 2017

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 22 Novembre 2017, ore 20:06
Intensa attività investigativa e di contraso alla criminalità sul litorale romano

«Ogni cittadino deve tranquillamente poter esprimere, in maniera libera, il proprio voto». E' chiaro il messaggio del ministro Minniti al termine della riunione Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza su Ostia. Presenti il sindaco di Roma Virginia Raggi, il prefetto Paola Basilone, il questore Guido Marino, il comandante provinciale dei carabinieri Antonio De Vita e il commissario straordinario di Ostia, Domenico Vulpiani.

In occasione del turno di ballottaggio, di domenica 19 novembre, nel X Municipio «ci sarà - ha aggiunto il ministro - una vigilanza discreta nei seggi elettorali che dovrà rispettare il libero percorso dell'elettore nella sua decisione e controllare che non ci siano condizionamenti». Ed in merito all'aggressione ai danni del giornalista Rai da parte di Roberto Spada, ha dichiarato: «Siamo qui perché si è verificato un atto molto grave. C'era bisogno di dare un segnale molto forte e inequivoco, di una risposta molto ferma, che c'è stata. Mentre stiamo parlando il colpevole è in carcere. Un ringraziamento va alla Procura di Roma per avere agito con tempestività e capacità giuridica e di coordinamento interistituzionale».

Più in generale, afferma Minniti, «il nostro obiettivo è liberare Ostia e il suo litorale dai condizionamenti mafiosi e della criminalità organizzata e comune. Su questo garantisco un impegno costante e senza pausa. La presenza del commissario prefettizio Vulpiani ricorda a tutti noi che questo Municipio era stato sciolto per mafia e ora con le elezioni c'è il ritorno alla vita democratica di questo Municipio, nel quale in questi anni c'è stata un'intensa attività investigativa a contrasto delle infiltrazioni mafiose e della criminalità comune. I risultati sono importanti sia per il numero di arresti effettuati che per i patrimoni sequestrati e poi confiscati». Una significativa e imponente attività investigativa che nelle prossime settimane e nei prossimi mesi avrà ulteriori sviluppi.

«L'auspicio e l'appello che fa questo Comitato - ha concluso il responsabile del Viminale -, seppure irrituale, è un appello al voto. L'impegno di questo Comitato è garantire la libertà di voto e sappiamo che la risposta più forte per garantirla è la partecipazione al voto».

Il ministro Marco Minniti e il sindaco di Roma Virginia Raggi