Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Beni confiscati, sgomberati nel reggino altri due immobili occupati

12 Ottobre 2018

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 12 Ottobre 2018, ore 15:03
Già destinati dall'Anbsc, si trovano a Sant'Ilario dello Ionio e Marina di Gioiosa Ionica

Sgomberati in provincia di Reggio Calabria altri due immobili confiscati a famiglie mafiose occupati abusivamente, già destinati dall'Agenzia nazionale per la gestione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

Si trovano rispettivamente nei comuni di Sant'Ilario dello Ionio e Marina di Gioiosa Ionica, che sono gli enti destinatari. Il primo, sgomberato il 10 ottobre, era stato confiscato a una famiglia di 'ndrangheta nota nel luogo, informa la prefettura. Il secondo, sgomberato ieri, in via Gobetti, è stato confiscato a una famiglia della criminalità organizzata locale.

Durante le operazioni, condotte da operatori della Polizia, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, non si sono verificati problemi di ordine pubblico. Subito dopo lo sgombero gli immobili sono stati consegnati ai comuni destinatari.

Gli sgomberi di immobili confiscati alle mafie sul territorio occupati abusivamente non finiscono qui. In programma ci sono altre operazioni che verranno pianificate in prossime riunioni di coordinamento e successivamente messe a punto in questura nell'ambito di tavoli tecnici.

AddToAny