Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

A Biella per formare chi aiuta le vittime della tratta

10 Maggio 2018

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 10 Maggio 2018, ore 16:22
Il seminario in prefettura rientra in una collaborazione tra Amministrazione dell'Interno e Oim

Circa 40 operatori dei centri di accoglienza, insieme a rappresentanti della Azienda sanitaria locale e dei consorzi socio-assistenziali Iris e Cissabo, hanno partecipato presso la sala “Giuseppe Pella” della prefettura di Biella, a un seminario formativo sul tema delle vittime della tratta.

“Identificazione e supporto alle vittime di tratta e sfruttamento lavorativo: dalla frontiera al territorio” è il titolo dell'iniziativa che rientra nell’ambito delle misure nei confronti della tratta degli esseri umani previste dal ministero dell’Interno, in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni – OIM  e con il coinvolgimento delle prefetture, per rafforzare la governance multilivello dei flussi migratori.  

Tra queste misure rientra il progetto denominato Aditus, cofinanziato dal dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione con fondi FAMI 2014-2020, avviato nel gennaio 2017, che prevede un’azione specifica dedicata alla formazione sulle modalità di identificazione e tutela delle vittime di tratta e grave sfruttamento, in favore degli operatori dei centri di accoglienza, del personale delle prefetture e delle questure.

AddToAny