Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Chieti, studenti di Ortona dal prefetto per il progetto Erasmus CHRIS

13 Novembre 2017

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 13 Novembre 2017, ore 16:25
I ragazzi lo hanno intervistato per la fase Open schooling dell'iniziativa che vuole prevenire estremismo e radicalizzazione

Si chiama CHRIS - Countering Human RADICALISATION In School, è finanziato dall'Unione europea nell'ambito del programma Erasmus + KA2, il suo obiettivo è prevenire discriminazione, estremismo e radicalizzazione negli ambienti educativi rendendo i ragazzi protagonisti e co-costruttori delle strategie e delle iniziative di prevenzione.

Gli studenti di 3° media dell'Istituto comprensivo n. 2 di Ortona, insieme ai loro insegnanti, lo hanno presentato la settimana scorsa in prefettura al prefetto di Chieti Antonio Corona, intervistato su funzione e attività dell'ufficio territoriale del governo, soprattutto per quanto riguarda i temi della legalità e il fronte della sicurezza.

Il progetto, che è candidato a essere riconosciuto come "buona prassi", si trova infatti nella fase "Open schooling", scuola aperta al territorio. Questo il senso della visita della delegazione di studenti in prefettura: presentare il progetto e trarre dall'incontro con il prefetto materiale da condividere con gli altri partecipanti, che la scuola ospita in questi giorni.

Tra le attività in programma con i colleghi degli altri Paesi coinvolti nel progetto - Danimarca, Polonia, Romania, Turchia, Grecia, Ungheria, Lituania, Spagna - c'è la creazione di un manuale di intervento con i format di attività da realizzare nelle scuole.