Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Consigli ai viaggiatori per il prossimo scenario meteo

1 Febbraio 2019

Ultimo aggiornamento:

Martedì 5 Febbraio 2019, ore 14:44
Le indicazioni dettagliate da parte di Viabilità Italia

Secondo lo scenario meteo elaborato dal dipartimento della Protezione civile, dalla serata di oggi, venerdì 1 febbraio, l’aumento delle temperature in quota sulle regioni del Nord unito a valori ancora prossimi allo zero in pianura, favorirà il fenomeno della pioggia congelantesi su Piemonte meridionale, Lombardia sud-occidentale e zone collinari e valli dell’Appennino emiliano e dell’entroterra ligure.
Le nevicate continueranno ad interessare l’area del Nord-Ovest, con quota neve in progressivo rialzo, e, nella notte, il settori alpini nord-orientali.
Le temperature in aumento anche nella giornata di domani, sabato 2 febbraio, porteranno ad un aumento della quota neve fino a 1000 metri, in abbassamento nel pomeriggio sul Piemonte sud-occidentale fino a 300 metri.

Per gli automobilisti

Si richiama l’attenzione di quanti si metteranno in viaggio affinché facciano precedere l’inizio del viaggio da un’attenta acquisizione di informazioni sulla transitabilità delle strade, si mettano in viaggio riposati e mantenendo comportamenti di guida prudenti, rispettando la distanza di sicurezza e con velocità moderata. Il veicolo deve essere efficiente e dotato di mezzi antisdrucciolevoli (catene a bordo o pneumatici invernali montati). 

Per gli autotrasportatori

Localmente sono adottate misure di gestione del traffico commerciale, con fermi temporanei o stoccaggi in aree di sosta, in attesa della pulizia della carreggiata, come sta avvenendo in A6 Torino-Savona, tra Savona e il Km. 80 a Ceva. Sono attive le segnalazioni attraverso i pannelli a messaggio variabile.

Informazioni sul traffico

E’ necessario sempre informarsi sulle condizioni delle strade prima di mettersi in viaggio nelle regioni alpine e in Liguria, anche in relazione e sulla presenza di eventuali possibili misure di regolazione del traffico.
Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per Iphone, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I..

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l'applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.

Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck.

Circolazione Ferroviaria

Da parte del  Gruppo FS Italiane sono stati confermati i piani neve e gelo nelle regioni del centro-nord.
In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato per la giornata di oggi, venerdì 1 febbraio, la fase di emergenza lieve dei Piani neve e gelo su alcune linee della Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto, e la fase di preallerta in Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Toscana. Il bollettino della Protezione Civile prevede anche la possibilità di gelicidio in alcune aree della Liguria, dell’Emilia Romagna e della Toscana.

FS Italiane invita i viaggiatori a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni anche attraverso i canali di informazione del Gruppo, visitando i siti web www.trenitalia.com;  www.rfi.it, il giornale on line www.fsnews.it, ascoltando FSNews Radio, o collegandosi al il profilo Twitter di FS.

AddToAny