Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Controlli per la sicurezza sul litorale ionico nella provincia di Taranto

16 Agosto 2018

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 16 Agosto 2018, ore 18:55
I dati dell’operazione realizzata da Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, in collaborazione con la Capitaneria di Porto e coadiuvati dalle polizie locali

Con l’obiettivo di garantire la tutela di cittadini e turisti e la sicurezza di tutto il litorale ionico, da Manduria a Ginosa, le forze dell'ordine hanno effettuto nelle giornate del 14 e 15 agosto una serie di controlli nelle località balneari più frequentate della provincia di Taranto.

I dati sui risultati di questa operazione sono stati forniti dalla prefettura di Taranto. Nel dettaglio, sono stati:
•    rimossi 210 tende e 45 barbecue allestiti su spiagge ed aree a rischio di incendio;
•    allontanate 620 persone da luoghi di potenziale bivacco;
•    controllati 294 mezzi;
•    identificate 396 persone;
•    controllati 93 soggetti sottoposti ad arresti domiciliari e misure di prevenzione;
•    elevate 62 sanzioni per violazioni del Codice della strada;
•    irrogate 12 sanzioni amministrative;
•    denunciate 2 persone per l’organizzazione di una festa danzante in spiaggia non autorizzata (Marina di Lizzano);
•    sequestrati gr. 3,2 di cocaina e gr. 32 di hashish;
•    denunciate 2 persone ai sensi dell’art. 73 comma 5 del DPR 309/1990.