Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Dialogo con le comunità straniere a Cremona per l'integrazione e la legalità

13 Ottobre 2017

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 13 Ottobre 2017, ore 14:36
Anche il pluralismo religioso tra i temi affrontati in prefettura dal consiglio territoriale per l'immigrazione

Legalità, integrazione, pluralismo religioso, informazione: temi portanti di due fondamentali documenti di indirizzo del ministero dell'Interno sul piano delle politiche di integrazioni, il Piano per un Islam Italiano e il Piano nazionale di integrazione, illustrati il 10 ottobre scorso a Cremona, in prefettura, durante una seduta del consiglio territoriale per l'immgirazione aperta ai sindaci dei comuni che ospitano il maggior numero di richiedenti in provincia, e ai rappresentanti di alcune associazioni e comunità religiose non cattoliche (islamiche e di altre religioni) presenti sul territorio locale.

Scopo dell'incontro, spiega la prefettura, è stato quello di divulgare i principi sui quali si basano i due atti, con l'obiettivo di avviare un dialogo permanente con le comunità locali di migranti. In quest'ottica, il consiglio sta valutando anche la possibilità di creare nel suo ambito un tavolo permanente interreligioso, per un confronto permanente sui temi e le istanze che il pluralismo religioso porta con sé.

Tra i punti all'ordine del giorno anche la procedura on line per i permessi di soggiorno legati al ricongiungimento familiare, allo scopo di far circolare le informazioni su funzionamento e vantaggi del servizio, e la riorganizzazione dell'ufficio Cittadinanza della prefettura, che sarà disponibile per approfondire questioni relative ai singoli casi ai contatti prenotando un appuntamento via e-mail (immigrazione.pref_cremona@interno.it) o telefono (0372-488417 /488426).

Sempre nell'ottica di migliorare l'informazione su questi temi, il sito web della prefettura avrà presto in home page una sezione Asilo e Integrazione dedicata all'informazione e alla documentazione (circolari, informazioni varie).