Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Discoteche più sicure in Alto Adige

6 Marzo 2018

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 12 Marzo 2018, ore 16:32
Un protocollo firmato a Bolzano prevede più controlli e cultura della sicurezza

Incrementare i livelli di sicurezza all’interno ed in prossimità di discoteche e locali di pubblico spettacolo è l'obiettivo del protocollo firmato a Palazzo Ducale, sede del commissariato del Governo di Bolzano. Il documento vuole favorire un più avanzato sistema di sinergie fra gli operatori del settore ed il personale delle Forze di Polizia, in un’ottica di diffusione della cultura della legalità nelle giovani generazioni, che rappresentano la parte preponderante dei frequentatori dei locali di intrattenimento.

Saranno organizzati corsi di formazione per i "barman" per prevenire forme di abuso di bevande alcoliche oltre all’avvio di campagne informative e di sensibilizzazione rivolte alla clientela per la prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti.

Le Forze di polizia, poi, si impegnano a rafforzare i servizi di vigilanza nei locali e nelle aree circostanti nonché ad intensificare i servizi di prevenzione nei confronti dell’eventuale organizzazione di spettacoli da parte di soggetti non autorizzati.

Hanno aderito all’iniziativa, promossa a livello nazionale dal ministero dell’Interno, il Commissariato del Governo, le locali Forze dell’Ordine, nonché le principali associazioni rappresentative dei gestori dei locali di pubblico spettacolo, l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti Alto Adige (HGV), l’Unione Commercio, Turismo e Servizi Alto Adige (HDS) e l’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria (AISS).

AddToAny