Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Esercitazione di difesa civile a Siracusa: “Stesicoro 2018”

8 Novembre 2018

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 8 Novembre 2018, ore 14:30
Testati l’efficacia del flusso comunicativo, della catena di coordinamento e degli interventi

Nella prefettura di Siracusa, si è concluso ieri il secondo giorno di esercitazioni di difesa civile di rilievo nazionale denominate “Stesicoro 2018”.

La simulazione si è svolta per “posti di comando”, senza cioè l’impiego sul territorio di uomini e mezzi. Lo scenario comprendeva conflitti a fuoco fra attentatori e forze di polizia nella base di Sigonella, con la contaminazione di luoghi e persone, nell’Università di Architettura e nel Museo Archeologico a Siracusa.
L’esercitazione ha permesso di verificare l’efficacia delle procedure d’intervento e di soccorso previste dai piani provinciali di difesa civile e antiterrorismo e, in particolare: le procedure necessarie per la decontaminazione dei feriti, il trasporto delle vittime negli ospedali di Catania, Siracusa e Lentini, la comunicazione rivolta alla popolazione e agli organi di informazione, anche attraverso i social network.

Il prefetto Giuseppe Castaldo, che ha coordinato le operazioni, ha poi ringraziato tutte le componenti del sistema di difesa civile partecipanti, per lo spirito collaborativo e la professionalità dimostrati.  

AddToAny