Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Esplosione in un’area di servizio sulla Salaria: due vittime e oltre quindici feriti

5 Dicembre 2018

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 13 Dicembre 2018, ore 16:34
Tra i deceduti, un Vigile del fuoco. Salvini: «Un pensiero commosso alle famiglie»

Un grave incendio è divampato nel pomeriggio da un'autocisterna che stava scaricando del carburante in un’area di servizio al chilometro 39 della via Salaria, località Borgo Quinzio, in provincia di Rieti. Mentre gli operatori del 118 e i vigili del fuoco si trovavano sul posto per un primo intervento, l’area è stata investita da una violenta esplosione che li ha coinvolti.

Il primo bilancio della tragedia riferisce di due vittime: il vigile del fuoco Stefano Colasanti e un altro uomo che si trovava nei pressi della cisterna. Oltre quindici feriti, alcuni in codice rosso, sono stati trasportati nei vicini ospedali. Tra gli ustionati, diversi vigili del fuoco e soccorritori del 118.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini: «Un pensiero commosso alle famiglie che stanno soffrendo e un grazie, per l'ennesima volta, agli eroici soccorritori».
«Da ministro – ha proseguito - faccio e farò di tutto per tutelare le donne e gli uomini che lavorano per la sicurezza degli italiani, migliorando le condizioni lavorative e aumentando il personale».

Nell’area proseguono i lavori per la messa in sicurezza e per il raffreddamento della cisterna.

Esplosione via Salaria

AddToAny