Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Frontiere sotto controllo per il G7 di Taormina

8 Maggio 2017

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 10 Maggio 2017, ore 18:10
La prefettura di Brindisi rafforza la vigilanza portuale e aeroportuale

Saranno intensificati, dal 10 al 30 maggio, i servizi di controllo presso il porto e l’aeroporto mediante l’impiego di una aliquota di militari. Una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Brindisi, presieduta dal prefetto Annunziato Vardè, si è tenuta questa mattina per esaminare le esigenze connesse al ripristino temporaneo dei controlli alle frontiere interne all'Area Schengen, presso i valichi di frontiera marittima, aerea e terrestre su tutto il territorio nazionale, in vista dello svolgimento del vertice dei Capi di Stato e di Governo in programma a Taormina (Me).

E' stata riassegnata da parte del ministero dell’Interno una aliquota di 15 militari, nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, richiesta nei giorni scorsi dal prefetto proprio per le esigenze connesse al G7. Sono state perciò concordate le modalità di impiego dell'aliquota per rafforzare i servizi di controllo sia in ambito portuale che aeroportuale.