Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Incidente simulato nella galleria Firenzuola

15 Aprile 2019

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 17 Aprile 2019, ore 18:23
Test positivo per l'esercitazione coordinata dalla prefettura di Firenze nel centenario del Sisma Mugello del 1919

Soccorsi e portati in salvo i viaggiatori di un treno dalla galleria Firenzuola. Questo lo scenario dell'esercitazione di protezione civile che si è svolta nella notte fra sabato 13 e domenica 14 aprile e che ricade nelle attività dedicate al Centenario del Sisma Mugello del 1919.

Una maxi emergenza, organizzata e coordinata dalla prefettura di Firenze, insieme alle società ferroviarie e alla Protezione Civile della Città Metropolitana di Firenze. Alle operazioni hanno preso parte anche circa 300 persone fra figuranti e volontari. Sono state testate le procedure per gli interventi di emergenza. Nessuna ripercussione per la circolazione dei treni.

Gli obiettivi dell’esercitazione: collaudare sul campo il sistema di soccorso tecnico urgente, sanitario e di assistenza ai viaggiatori. Sono stati inoltre verificati il piano di emergenza esterno della galleria e le strumentazioni di soccorso (come illuminazione di emergenza e  diffusione sonora). Testati anche la capacità di comunicazione tra le strutture coinvolte e le sale operative e il funzionamento degli apparati di telefonia cellulare dentro la galleria. Particolare attenzione è stata riservata alla rapidità dell’attivazione delle procedure per la gestione delle emergenze, specialmente nei minuti che precedono l’intervento del 118 ed i tempi di attivazione delle squadre di primo intervento di Rete Ferroviaria Italiana.

La simulazione

Un treno Frecciarossa di Trenitalia in transito in direzione Bologna sulla linea alta velocità Firenze-Bologna, svia all’interno della galleria di “Firenzuola” a causa di una deformazione del binario generata dagli effetti di un sisma di magnitudo 6.2 della scala Richter con epicentro nel comune di Scarperia e San Piero a Sieve. Contestualmente un treno Italo, di passaggio nello stesso punto e diretto verso Firenze, si ferma per i danni causati dal terremoto, rimanendo privo di alimentazione elettrica e quindi bloccato in galleria.

AddToAny