Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Lotta alla contraffazione in Campania: intesa alla prefettura di Napoli

napoli_885x_protocollo.jpg

Napoli, firma del protocollo in prefettura

Foto:

Prefettura di Napoli
21 Marzo 2019

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 27 Marzo 2019, ore 16:58
Prevede iniziative comuni con il ministero dello Sviluppo Economico

La lotta alla contraffazione è l'obiettivo del protocollo firmato oggi alla prefettura di Napoli tra i prefetti delle cinque province della  Campania e la direzione generale per la lotta alla contraffazione del Ministero dello sviluppo economico.

Viene così rafforzata l'attività di prevenzione e contrasto alla produzione, distribuzione e commercializzazione di merci contraffatte, portata avanti dalle due Amministrazioni.

Il protocollo prevede, tra l’altro, alcune specifiche aree di interesse sulle quali sviluppare iniziative comuni che prevodono il coinvolgimento delle associazioni di categorie commerciali ed imprenditoriali, le camere di commercio, le associazioni di consumatori e i comuni.

In particolare:

  • analisi della contraffazione nelle Province di Napoli, Caserta, Salerno, Avellino e Benevento;
  • interventi di informazione e formazione per le micro, piccole e medie imprese;
  • formazione e training degli operatori preposti alle attività di contrasto alla contraffazione;
  • campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini e consumatori.

L’adozione dell’accordo firmato oggi si inserisce, inoltre, nell’ambito delle attività previste dal “Piano d’azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti”.

Presenti alla firma di oggi, Carmela Pagano, prefetto di Napoli, Raffaele, Ruberto prefetto di Caserta, Francesco Russo, prefetto di Salerno, Silvana D’Agostino, vice prefetto vicario di Avellino, Ester Fedullo, vice prefetto vicario di Benevento, Amedeo Teti, direttore della direzione generale per la lotta alla contraffazione del MISE e Fabrizio Curcio, presidente dell’unità di coordinamento del Piano d’azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti della Presidenza del consiglio dei ministri.

 

AddToAny