Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Minniti incontra al Viminale il Consiglio per le relazioni con l’Islam italiano

11 Gennaio 2017

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 18 Gennaio 2017, ore 09:09
Esaminate le iniziative avviate su formazione degli imam, luoghi di culto e condizione dei giovani e delle donne musulmani

Il ministro dell’Interno Marco Minniti, per la prima volta dal suo insediamento, ha presieduto oggi al Viminale, la riunione del Consiglio per le relazioni con l’Islam Italiano, organismo con funzioni consultive sulle questioni relative alla presenza in Italia di comunità musulmane.

Nel corso della riunione è stata effettuata una rapida ricognizione sull’attività svolta e sullo stato di attuazione delle iniziative avviate, riguardanti, in particolare, la formazione degli imam, i luoghi di culto e la condizione dei giovani e delle donne musulmani.

Al riguardo, il ministro Minniti, nell’esprimere apprezzamento per il lavoro svolto dal Consiglio, ha sottolineato l’importanza della collaborazione e del dialogo con le diverse comunità e associazioni islamiche, con le quali è auspicabile pervenire in tempi brevi ad accordi, nella prospettiva di una futura intesa, che portino ad impegnarle a sviluppare, responsabilmente, insieme allo Stato, interventi e iniziative più adeguate per un inserimento armonico e rispettoso nell’ordinamento nazionale.

Alla riunione hanno partecipato i docenti ed esperti della cultura e religione islamica, in ragione delle specifiche competenze nella prospettiva della formazione di un Islam italiano, quale espressione di una comunità aperta ed integrata, salvaguardata nelle differenze compatibili con il nostro ordinamento, rispettosa dell’identità nazionale e dei valori della società di accoglienza.