Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Monitoraggio della prefettura di Belluno su bullismo e dipendenze

7 Ottobre 2015

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 7 Ottobre 2015, ore 09:05
Alto livello di attenzione per abuso di alcol e gioco d'azzardo patologico

Devianze giovanili e dipendenze sono state ieri all'esame nella prefettura di Belluno del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Il fenomeno del bullismo, anche in ambito scolastico, così come per la forma perpetrata attraverso il cyberbullismo, non assume connotati preoccupanti nel bellunese sebbene vada mantenuto un alto livello di attenzione su altre forme di dipendenza giovanile, quali l’abuso di alcol e il gioco d'azzardo patologico, quella forma di disturbo degli impulsi e di dipendenza comportamentale che va sotto il nome di ludopatia. Poche inoltre le segnalazioni pervenute a Forze dell'ordine, scuola, istituzioni locali, sanità, famiglie e associazionismo relativamente al monitoraggio del progetto “Un SMS per dire no a droga e bullismo”.

Dati certamente positivi quelli sulle devianze, che il Comitato continuerà a seguire con attenzione, mentre appositi gruppi tecnici ristretti di lavoro avranno il compito di analizzare il fenomeno delle dipendenze, che stanno assumendo sempre maggior rilievo nella provincia, proponendo progettualità multidisciplinari da rivolgere non solo al mondo giovanile e della scuola ma anche agli adulti e alle famiglie.

AddToAny