Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Più intenso a Potenza il contrasto al caporalato

9 Agosto 2018

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Martedì 4 Settembre 2018, ore 15:25
In prefettura riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia

Parte a Potenza una specifica attività di controllo di prevenzione e contrasto del fenomeno del caporalato in concomitanza dell’arrivo, nell’area dell’Alto Bradano, dei lavoratori stranieri regolari impegnati nella raccolta dei prodotti agricoli.

È​ stato deciso ieri nella prefettura di Potenza nel corso della riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia. La prefettura ha interessato l’ufficio territoriale del Lavoro per i controlli specifici sulla regolarità dei rapporti di lavoro e ha sensibilizzati i sindaci per la predisposizione degli interventi necessari al contrasto del fenomeno del bivacco dei migranti in strutture occupate abusivamente e inidonee, anche dal punto di vista igienico-sanitario.

La prefettura continuerà, inoltre, a monitorare la presenza dei lavoratori stagionali in attazione del Protocollo contro il caporalato e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura - Cura, legalità, uscita dal ghetto - e alle intese raggiunte in sede di tavolo permanente di coordinamento.

Nel corso dell’incontro è stata anche disposta l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio nei luoghi di maggiore interesse artistico, culturale e naturalistico, programmando una capillare attività sia di contrasto alla criminalità diffusa che di eventuali abusi nel commercio ambulante, vendita di prodotti contraffatti, contrasto all’immigrazione clandestina e spaccio di sostanze stupefacenti.

Allegati:

AddToAny