Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Più posti a Reggio Calabria per i pazienti in emodialisi

13 Settembre 2018

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 13 Settembre 2018, ore 09:55
Raggiunta in prefettura una soluzione condivisa con tutti gli enti coinvolti

Buone notizie a Reggio Calabria per i pazienti in emodialisi. Entro il mese di settembre l'Azienda sanitaria provinciale (Asp) sarà in grado di assorbire nell'ospedale di Melito Porto Salvo 12 pazienti, nei prossimi tre mesi l’Ospedale metropolitano di Reggio Calabria attiverà tre posti tecnici che permetteranno di dializzare ulteriori 12 pazienti, entro dodici mesi altri 16 posti tecnici per ulteriori 64 pazienti saranno attivati nell'ex Enpas del capoluogo.

Sarà così soddisfatto l’intero fabbisogno provinciale. Questo l'esito della riunione che si è tenuta ieri nella prefettura di Reggio Calabria, presieduta dal prefetto Michele di Bari, sulla carenza di posti di dialisi nel territorio della Città metropolitana e in particolare nel capoluogo.

All’incontro hanno partecipato, fra gli altri, il sindaco del capoluogo e presidente della Città Metropolitana, il commissario ad acta della Sanità per la regione Calabria, il direttore generale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli”, il rappresentante del dipartimento alla Salute della regione Calabria e il segretario regionale dell’Associazione nazionale emodializzati (Aned).

AddToAny