Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Polizia e Monte Paschi insieme per la sicurezza dei servizi bancari

13 Marzo 2018

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Martedì 20 Marzo 2018, ore 13:39
La convenzione firmata dal Capo della Polizia Franco Gabrielli e dall’Amministratore Delegato Marco Morelli

La protezione delle infrastrutture critiche informatizzate di interesse nazionale rappresenta una priorità per gli operatori che forniscono servizi essenziali per il paese. Per questo, è stato siglato oggi a Roma un accordo tra Polizia di Stato e Banca Monte dei Paschi di Siena per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici ai sistemi di gestione dei servizi bancari, di home banking e di monetica del Gruppo.

Il supporto tecnico verrà assicurato dal Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (CNAIPIC) del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni che, da anni, si occupa della tutela delle reti informatiche di realtà, sia pubbliche che private, di importanza strategica per il paese.

Analisi dei rischi, scambio informativo, rapporti previsionali sull’evoluzione del cybercrime, gestione di eventi e situazioni critiche attraverso la sala operativa attiva h24: queste sono alcune delle iniziative di collaborazione previste dall’accordo, che mira a assicurare interventi strutturati e tempestivi.