Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Il PON “Legalità” 2014-2020 approva il progetto “Open Data Aziende Confiscate”

9 Agosto 2017

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 9 Agosto 2017, ore 15:38
Prevede il rilascio in formato open della mappatura e dello stato delle aziende legate alla criminalità organizzata in fase di confisca o recuperate

Il progetto “Open Data Aziende Confiscate” presentato dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio (Unioncamere) in partnership con l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei bene confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) è stato ammesso al finanziamento del Programma Operativo Nazionale “Legalità” 2014-2020.

Il progetto, denominato in dettaglio «Applicazione del paradigma open alla piattaforma ReGIO per il rilascio in formato aperto delle informazioni relative ai patrimoni confiscati» - del valore di circa 1 milione di euro - prevede il rilascio in formato open delle informazioni relative alla mappatura e allo stato delle aziende legate alla criminalità organizzata in fase di confisca o avvenuto recupero. 

L’intervento ha l’obiettivo di rafforzare  la fruibilità, la completezza e l’accuratezza del patrimonio informativo riguardante le aziende sequestrate e confiscate per il loro reinserimento nel circuito della legalità: è dunque forte anche la valenza simbolica dell’azione, che rende concretamente percepibile sul territorio l’impegno dello Stato nel contrasto all’illegalità.