Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Potenziata l'Agenzia nazionale beni confiscati

3 Agosto 2018

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Martedì 14 Agosto 2018, ore 15:02
Approvato dal Consiglio dei ministri il nuovo regolamento. La pianta organica passa da 30 a 200 unità

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Matteo Salvini, ha approvato in esame definitivo, nella seduta del 2 agosto, il regolamento con il quale si adegua la disciplina sull’organizzazione e la dotazione delle risorse umane dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc) alle disposizioni introdotte dalla legge di modifica del Codice delle leggi antimafia e per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate (legge 17 ottobre del 2017, n. 161).

La normativa potenzia la struttura dell’Agenzia, in particolare con l’incremento della pianta organica che passa da 30 a 200 unità. Questa nuova strutturazione consentirà una migliore e più efficace gestione del patrimonio di beni confiscati alla mafia.

AddToAny