Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Il presidente della commissione parlamentare antimafia in prefettura a Palermo

22 Marzo 2019

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 28 Marzo 2019, ore 17:38
Dialogo concreto con il prefetto sulle misure di contrasto a Cosa Nostra e suoi tentativi di infiltrazione nell'economia

Visita del presidente della commissione parlamentare antimafia Nicola Morra, questa mattina alla prefettura di Palermo. Accolto dal prefetto Antonella De Miro, il presidente ha sottolineato l’attenzione che lo Stato, il parlamento e la commissione parlamentare hanno nei confronti delle istituzioni dedite a garantire la sicurezza di Palermo e del suo territorio "con grande competenza e massimo impegno professionale".

L’incontro è stato occasione per un dialogo concreto sul contrasto a Cosa Nostra, colpita da importanti azioni giudiziarie anche nei tentativi di riorganizzazione e nei tentativi di infiltrazione nell’economia legale, nonchè sul tema delle cautele di prevenzione nel sistema degli appalti e dei finanziamenti pubblici, come anche negli enti locali.

Morra ha sottolineato l’importanza del dialogo con i giovani per favorire un cambiamento culturale, apprezzando l’impegno delle forze di polizia nel costruire percorsi di conoscenza; l’interessante esperienza dell’Arma dei carabinieri allo ZEN e della prefettura con l'apertura della propria sede al mondo della scuola.

De Miro ha consegnato al senatore una copia della raccolta di documenti conservati presso l’archivio della prefettura relativi all’attività del prefetto Carlo Alberto dalla Chiesa, che in occasione del 3 settembre scorso sono stati recuperati dall'oblio per farne un contributo di conoscenza importante per il Paese.

All'incontro erano presenti i vertici delle forze di polizia territoriali, il questore, Renato Cortese, il comandante provinciale Carabinieri e della Guardia di Finanza, Antonio Di Stasio e Giancarlo Trotta.

Il prefetto De Miro con il presidente Morra

AddToAny