Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Progetto di “Controllo di vicinato” a Ferrara: bilancio positivo

8 Febbraio 2019

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 8 Febbraio 2019, ore 17:36
I dati illustrati alla stampa. Presentato un nuovo sito web per aderire al programma

16 le frazioni ed i quartieri del Comune di Ferrara che aderiscono oggi al progetto, numero più che raddoppiato rispetto alle 6 aree individuate ad avvio dell’iniziativa progettuale; 55 i gruppi di controllo di vicinato costituiti, con un coinvolgimento di 387 nuclei abitativi. In più, attivate 39 telecamere e installata di un’apposita segnaletica stradale.

E' il bilancio di due anni di attività del progetto di “Controllo di vicinato”, nato a Ferrara il 10 febbraio del 2017, con la firma di un protocollo di intesa tra la prefettura, le Forze di Polizia e l'Amministrazione comunale.  Idati sono stati  illustrati ieri in conferenza stampa.

«Si tratta di un progetto - ha evidenziato il prefetto Michele Campanaro - che nel tempo si sta efficacemente radicando sul territorio e per questo è senz’altro meritevole di attenzione e di ulteriore implementazione».

Nel corso della conferenza stampa, è stato  infine presentato dall’Amministrazione Locale il nuovo sito web del “Controllo di Vicinato” www.controllodivicinatoferrara.it, un contenitore di materiale documentale, nel quale è possibile reperire in modalità smart tutte le informazioni utili, anche per l’adesione al progetto.

AddToAny