Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Pronti 30,5 milioni di fondi europei per l’accoglienza e l’inclusione dei migranti

22 Dicembre 2017

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 12 Gennaio 2018, ore 08:30
I progetti territoriali potranno essere presentati dal 18 gennaio al 27 febbraio 2018

Parte la nuova procedura di selezione dei progetti proposti dal territorio e rivolti a:

  • titolari e richiedenti di protezione internazionale;
  • minori stranieri non accompagnati;
  • cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale.

L’obiettivo dello stanziamento europeo, di 30,5 milioni di euro, sul Fondo asilo migrazione e integrazione 2014-2020 (Fami) è quello di qualificare gli interventi di accoglienza, di favorire percorsi di inclusione socio-economica dei migranti, nonché di dare attuazione al Piano Nazionale di Integrazione del ministero dell’Interno.
Le proposte progettuali saranno a valere sulle seguenti azioni:

  • OS1/ON1: “Percorsi di inclusione in favore di minori stranieri non accompagnati (MSNA) presenti nelle strutture di seconda accoglienza” - € 10.000.000,00; 
  • OS1/ON1: “Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza” – Tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità” - € 15.000.000,00;
  • OS2/ON3: “Promozione di interventi di inclusione sociale ed economica di cittadini dei Paesi terzi sviluppati in Italia e in altri Stati membri” - € 5.500.000,00.

COME PRESENTARE LA DOMANDA PER ACCEDERE AI FONDI

​I soggetti proponenti dovranno accedere al sito del ministero dell’Interno https://fami.dlci.interno.it e, dopo essersi registrati, presentare le proposte progettuali esclusivamente mediante la procedura telematica. Sarà inoltre necessario dotarsi di:

  • casella di posta elettronica certificata (Pec);
  • firma elettronica digitale.

I progetti possono essere inoltrati:

  • dalle ore 12:00 del giorno 18 gennaio 2018
  • alle ore 12:00 del 27 febbraio 2018.