Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Prudenza e rispetto delle regole: i consigli di Viabilità Italia

20 Luglio 2017

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 26 Luglio 2017, ore 08:24
Presentato il Piano Esodo 2017. Bollino nero per le partenze il 5 agosto

servizio di Maria Gabriella Costantino

Il Piano di gestione della mobilità per l’Esodo 2017 è stato illustrato oggi, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta presso l’Ufficio Relazioni Esterne del dipartimento della Polizia di Stato, a Roma, a cui hanno preso parte il direttore centrale della Specialità della Polizia di Stato, prefetto Roberto Sgalla, il direttore del Servizio Polizia Stradale, Giuseppe Bisogno, e i rappresentanti di Anas, Aiscat e Autostrade per l’Italia.

Il documento contiene una serie di misure informative e operative per garantire la sicurezza degli spostamenti nel periodo estivo.
«La sicurezza stradale e ferroviaria è un indicatore di qualità delle nostre vacanze», ha sottolineato il prefetto Sgalla, rimarcando anche l’impegno notevole messo in campo dalle Forze di polizia con le pattuglie su tutta la rete stradale e autostradale, oltre alla presenza sui treni della Polizia Ferroviaria.
L’unico giorno da “Bollino nero” ha messo in evidenza il direttore Sgalla è il 5 agosto e rappresenta più che altro un modo per dissuadere ed informare preventivamente i vacanzieri dei possibili disagi a cui andrebbero incontro.
Persiste il bollino rosso per tutti i weekend del mese di agosto in particolare il weekend del 26 agosto considerato il fine settimana del grande ritorno dalle vacanze.

I dati in dettaglio sulla sicurezza stradale sono stati spiegati dal direttore della Polizia Stradale, Giuseppe Bisogno. I numeri sugli incidenti, anche mortali, negli ultimi anni sono sostanzialmente stazionari. Un dato positivo emerge dal calo di infrazioni rilevate attraverso gli etilometri (a parità di controlli effettuati) mentre aumentano le infrazioni per uso dei telefonini e “non uso” di casco e cinture di sicurezza.

Il direttore Progettazione e realizzazione lavori di Anas, Stefano Liani considera che l’obiettivo per l’esodo 2017 rimane quello di assicurare la sicurezza alla guida e questo è reso possibile grazie anche a un piano di investimenti quinquennale 2016-2020 (per 23,4 miliardi di euro: 45% per la manutenzione straordinaria, 36% per completamento itinerari,4 miliardi pari al 17% per nuove opere).

Il responsabile Gestione rete Anas, Roberto Mastrangelo, ha ricordato agli automobilisti di prestare massima attenzione per il personale che lavora nelle aree di cantieri ancora aperti. Inoltre ha illustrato le novità della comunicazione con la nuova App Vai (viabilità Anas integrata) che è stata implementata con le nuove funzionalità tra cui: informazioni sempre più aggiornate, condivisione dei contatti e servizi utili agli spostamenti.

Il rappresentante di Aiscat Massimo Schintu, ha messo in evidenza come  l’esperienza con Viabilità Italia sia utile per definire accordi tra istituzioni ed Enti diversi che possono dialogare meglio per offrire un servizio migliore.
Aiscat è promotrice inoltre di campagne di sensibilizzazione e di educazione come quella contro l’abbandono degli animali domestici #ionontiabbandono e #nonmoriredisonno contro gli incidenti provocati dai colpi di sonno che possono avvenire anche in pieno giorno.

L’amministratore delegato di autostrade per l’italia, Giovanni Castellucci, ha messo in evidenza come non ci sono più le code chilometriche ai caselli autostradali, grazie anche ad una maggiore consapevolezza della programmazione delle vacanze. In più, nel periodo estivo non ci saranno restringimenti di carreggiata che rallenterebbero di molto la circolazione autostradale. Sul piano della infomobilità, grande successo sta riscuotendo l’App My Way, scaricata da oltre un milione di utenti. Autostrade per l’italia ha annunciato la novità 2017 “Prezzo Ok”. In oltre 204 aree di servizio, le compagnie petrolifere si sono impegnate affinché i prezzi dei carburanti siano in linea con quelli praticati sugli impianti di distribuzione della rete extra autostradale.

La conclusione dell’evento è stata affidata al prefetto Sgalla che ha sottolineato lo sforzo sinergico di donne e uomini sul fronte della mobilità, sicurezza e della comunicazione per “muoversi” in maniera responsabile.

Gli investimenti previsti da Anas

Allegati:

AllegatoDimensione
PDF icon Piano estivo 2017 - tutti i dati5.22 MB