Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Rai e Fondo edifici di culto insieme per diffondere cultura

14 Luglio 2017

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 20 Luglio 2017, ore 11:26
Presentato al Viminale il documentario sui 30 anni del Fec che sarà in onda sulle reti del servizio pubblico

servizio di Claudio Buttinelli, live tweeting Giancarlo Messina

Un'operazione bellissima, dalla grande ricchezza culturale, capace di arrichire le nostre vite". Così ha definito il capo di Gabinetto, Mario Morcone, il documentario realizzato dalla Rai, presentato stamattina al Viminale in anteprima, che intende celebrare i 30 anni del Fondo edifici di culto e, contemporaneamente, vuole contribuire a diffondere presso il grande pubblico televisivo i tesori custoditi in questo grande patrimonio costituito, e non solo, da 830 chiese in tutta Italia.

Alla presentazione del documentario - che andrà in onda per la sua "prima" su Rai5 stasera, 14 luglio, alle ore 19,45, ma che sarà poi replicato sugli altri canali Rai nei prossimi giorni e disponibile anche sulle piattaforma digitale RaiPlay per gustarlo e rivederlo quando si desidera - hanno partecipato il professor Francesco Buranelli, presidente della Commissione tutela monumenti storico-artistici della Santa Sede, Marco Caputo, vicedirettore di Rai Cultura e il direttore della direzione centrale del Fondo edifici di culto, Angelo Carbone.

Il prof. Buranelli, che interviene anche nel video facendo da illustre commentatore alle bellezze artistiche contenute in quelle chiese che compaiono nel documetario, ha offerto anche un'altra chiave di lettura: la scoperta per molti di queste opere può indurre molti cittadini,  turisti ma anche romani stessi, ha rilevato, a riscoprire queste chiese appartenenti al Fondo edifici di culto. C'è poi un carattere piacevole da vedere che nasce con questa collaborazione tra le istituzioni dello Stato e gli ordini religiosi che si occupano della gestione religiosa e pastorale delle chiese stesse.

Marco Caputo, per la Rai, ha ringraziato il Fec per questa opportunità di comunicare e condividere il lavoro delle istituzioni statali che svolgono un ruolo decisivo per la tutela del nostro patrimonio culturale, anche se spesso questa attività di grande valore non sempre viene percepita dai cittadini.

L'importante opera di divulgazione messa in campo dalla Rai della conoscenza del Fec è stata sottolineata anche dal prefetto Carbone che ha voluto anche mettere in risalto come grazie al Fondo, le chiese che fanno parte del suo patrimonio, diventano oltre a luoghi di culto, veri luoghi di cultura e storia.