Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Rieti, consegnati i premi per l’Associazione culturale Santa Barbara nel Mondo

1 Dicembre 2017

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 1 Dicembre 2017, ore 13:43
Una cerimonia in prefettura per i riconoscimenti di cultura e legalità. Presenti gli studenti del liceo scientifico Carlo Jucci

Sono stati consegnati, ieri, nel salone di rappresentanza della prefettura di Rieti  i premi dell’Associazione culturale Santa Barbara nel Mondo.

L’Associazione dal 1999 opera con la finalità di farsi portavoce in tutto il mondo dei valori della Costituzione Italiana, dell’impegno civile, della giustizia e solidarietà, della convivenza democratica e della legalità.

I due riconoscimenti:

  •  il Premio Internazionale di solidarietà “Nel Fuoco”, assegnato alla Sezione Antimafia di Palermo,  per l’impegno di legalità nei numerosi conflitti di fuoco contro la criminalità organizzata, in ricordo del 25° anniversario della scomparsa dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Il premio è stato consegnato dal prefetto Valter Crudo al Generale dell’Arma dei Carabinieri Angiolo Pellegrini, che ha comandato la Sezione Antimafia di Palermo dal 1981 al 1985;
  • Il presidente dell’associazione Pino Strinati, ha consegnato al generale Angiolo Pellegrini il premio di cultura “Come Barbara”,  per il libro “Noi, gli uomini di Falcone. La guerra che ci impedirono di vincere”, quale testimonianza dell’esperienza di uomo delle istituzioni e della sua squadra nell’affiancare l’opera di Giovanni Falcone nella lotta contro la mafia.

Il prefetto, ha ringraziato il presidente dell’associazione e si è rivolto agli studenti del liceo scientifico “Carlo Jucci”, presenti all’incontro, e li ha invitati a perseguire sempre la legalità, quale strumento indispensabile per l’esercizio ed il rispetto dei diritti umani, sanciti dalla nostra Costituzione e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1948.

Consegnate le targhe “Grazie” alla comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Rieti, Maria Pannuti, al presidente dell’associazione Libera, Maurizio De Marco e alla preside del liceo Stefania Santarelli, per la partecipazione attiva degli studenti all’organizzazione degli eventi di “Santa Barbara nel Mondo” che, iniziati il 18 novembre, si concluderanno il 4 dicembre prossimo, giorno della Santa Patrona.La giornalista reatina Catiuscia Rosati ha condotto la cerimonia

Prefettura Rieti cerimonia consegna riconoscimenti Santa Barbara nel Mondo

AddToAny