Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Sbloccata la vertenza del San Carlo di Potenza

5 Aprile 2019

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 5 Aprile 2019, ore 13:37
Saranno assunti dalle ditte aggiudicatarie i 198 lavoratori esternalizzati dell'ospedale

Raggiunto ieri pomeriggio a Potenza, in prefettura, l'accordo sulla vertenza che coinvolge da circa un anno i lavoratori dei servizi esternalizzati dell’azienda ospedaliera regionale “San Carlo”.

La richiesta riguardava l’assunzione di tutto il personale dipendente dalle ditte che gestivano i sevizi da parte delle aziende aggiudicatarie dell’ultima procedura di appalto, per un totale di 198 lavoratori.

Le aziende CNS-CLS, per i servizi di pulizia, e BSD, per il trasporto integrativo, si sono impegnate ad assumere i dipendenti delle ditte uscenti, mantenendo le condizioni contrattuali attuali, anche rispetto al monte ore.

La Serenissima Ristorazione spa, che già svolge il servizio di risotrazione nell'azienda ospedaliera, si è impegnata a mantenere gli occupati attualmente in servizio e ad assumerli in caso di conferma dell'aggiudicazione.

Il prefetto Annunziato Vardè si è detto soddisfatto del risultato raggiunto, augurandosi che all'intesa - sottoscritta dalle organizzazioni sindacali di categoria CGIL e UIl ma non dalla CISL - aderiscano anche altre sigle.

All'incontro hanno partecipato anche il direttore generale del dipartimento di Presidenza della regione Basilicata, e i direttori generale e amministrativo del San Carlo.

AddToAny