Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Il Servizio civile apre a 3000 titolari di protezione internazionale e umanitaria

18 Ottobre 2017

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 30 Ottobre 2017, ore 10:25
Pubblicato l’avviso per presentare progetti da finanziare con risorse europee

Per 3.000 giovani titolari di protezione internazionale e umanitaria l’opportunità di partecipare a progetti di servizio civile finanziati da risorse europee (Fondo asilo migrazione integrazione - Fami) destinate alle politiche di integrazione. E’ quanto prevede un avviso di integrazione pubblicato il 17 ottobre scorso sul sito del dipartimento della Gioventù e del servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei ministri.

I progetti di servizio civile dovranno essere pensati in modo da coinvolgere sia i volontari ordinari che i giovani volontari titolari di protezione internazionale e umanitaria, al fine di promuovere il valore inclusivo dell’esperienza.

L’avviso prevede un modulo formativo specifico volto a supportare il percorso di inserimento nel progetto. Tale modulo è incentrato sull’educazione civica e sull’orientamento al lavoro.