Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Sicurezza a Senigallia: positivi i dati sulla delittuosità

11 Luglio 2018

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 16 Luglio 2018, ore 12:31
Analizzata la situazione anche in vista della stagione estiva

Con oltre un milione di presenze turistiche annue la città di Senigallia è uno dei principali centri di attrazione della provincia di Ancona. Per questo, dopo la richiesta del sindaco della città, il prefetto di Ancona ha riunito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica proprio presso la sede municipale.

L’analisi dei dati sulla delittuosità conferma anche quest’anno per la città il trend discendente del numero dei reati, sia in totale che relativo ai delitti di maggior allarme sociale. Il raffronto dei dati relativi al triennio 2015-2017,  registra una significativa diminuzione del totale dei reati, pari al -14,1%  (da 2255 a 1937), e anche i dati relativi al 1° semestre 2018, provvisori, appaiono in linea con l'andamento.

Sul fronte della lotta all'abusivismo commmerciale, i Carabinieri hanno effettuato un'operazione in cui sono stati sanzionati 9 venditori abusivi stranieri con il sequestro di circa 9.000 euro di merce. L’operazione fa seguito ad un intervento svolto dalla Polizia di Stato che ha individuato un’abitazione al cui interno è stato rinvenuto un ingente quantitativo di merce abusiva e contraffatta.

Particolare attenzione è stata poi rivolta dal Comitato al contrasto della vendita di bevande alcoliche ai minori, oltre allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’amministrazione comunale ha convenuto sull’esigenza di forti segnali dissuasivi, anche attraverso provvedimenti di chiusura dei locali.

Alla riunione hanno partecipato il presidente della Provincia, il questore, il comandante provinciale dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, il vice comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, il comandante della Direzione Marittima e il comandante della polizia Municipale di Senigallia.

AddToAny