Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Sicur@mente a Campobasso, iniziativa per educare i giovani alla sicurezza stradale

unita_cinofila.jpg

Unità cinofila

Foto:

Mario Gravina
7 Dicembre 2018

Ultimo aggiornamento:

Venerdì 7 Dicembre 2018, ore 13:34
Molteplici e differenti gli elementi di riflessione forniti ai numerosi studenti presenti

Cambia strada, Scegli la Vita”. È lo slogan adottato per l’incontro con gli studenti che si è svolto nella prefettura di Campobasso il 5 dicembre, presso l’auditorium del liceo classico “Mario Pagano".

L’iniziativa, che ha lo scopo di richiamare l’attenzione sulle conseguenze della guida sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti, rientra nell’ambito del progetto di educazione alla sicurezza stradale Sicur@mente, promossa dalla prefettura, in collaborazione con l’Università degli studi del Molise, l’Ufficio scolastico regionale, le forze di polizia, l’ASReM, l’Anas e la Motorizzazione civile.

L’incontro è stato aperto con la lettura di un ultimo messaggio dedicato alla madre di una ragazza deceduta a causa di un incidente automobilistico; in sottofondo, un brano eseguito alla chitarra da una studentessa. Per tutte le vittime della strada è stato osservato un minuto di raccoglimento.

Molteplici e differenti gli elementi di riflessione forniti ai numerosi studenti presenti, affinché diventino capaci di scegliere il proprio comportamento, con consapevolezza e responsabilità, nel rispetto della propria vita e di quella altrui. Tra questi:

  • una campagna di informazione elaborata dagli alunni del liceo classico “Pagano” che hanno partecipato in prefettura al progetto “Alternanza Scuola Lavoro”;
  • slide e filmati proposti dalla sezione Polstrada di Campobasso, illustrati da un docente dell’Università degli studi del Molise e da dirigenti medici dell’ASReM;
  • presentazione della normativa che regola la sospensione della patente in caso di positività al test per la rilevazione della presenza di alcool o droga, curata da un funzionario della Motorizzazione civile;
  • simulazioni di interventi, svolti dai comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di finanza, per un sinistro stradale e un controllo antidroga con il labrador Umus;
  • somministrazione dell’alcol test a una studentessa volontaria;
  • proiezione di spot dell’Anas, impegnata in campagne di sensibilizzazione sulla guida sicura;
  • esibizione live del cantante Marco D’Amati;
  • lancio dell’hashtag “Buonmotivo”.

AddToAny