Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Il "Tavolo Sardegna" apre il confronto con il Consorzio Pecorino romano

15 Marzo 2019

Ultimo aggiornamento:

Martedì 19 Marzo 2019, ore 13:57
Parte con la nuova riunione a Sassari il "cantiere unitario" per il rilancio della filiera produttiva nella quale confluiscono le quote latte

Terza riunione, oggi in prefettura a Sassari, del Tavolo Sardegna sulla questione latte, con la partecipazione del presidente e di altri rappresentanti del Consorzio per la tutela del Pecorino romano.

Con l'apertura del Consorzio alle esigenze emerse nei precedenti incontri, ha osservato aprendo i lavori il capo di Gabinetto del ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del Turismo (Mipaaft) Luigi Fiorentino, si apre un "cantiere unitario" per il rilancio della filiera produttiva e la soluzione dei problemi anche di carattere gestionale, caratterizzato da un approccio partecipativo.

Un'esigenza, quella di una maggior partecipazione, sottolineata anche dal prefetto di Sassari Giuseppe Marani e accolta dal Consorzio, disponibile a forme di confronto anche sul nuovo piano di programmazione e sull'adeguamento del disciplinare.

Tre le questioni all'ordine del giorno individuate dalle parti sedute al Tavolo:

1)    revisione dello statuto e del disciplinare;
2)    problematiche legate alle quote produttive (verifica della possibilità del trasferimento quote per allevatori);
3)    individuazione di una figura manageriale per il rilancio del consorzio.   

Le proposte di modifica dello statuto e del disciplinare dovrebbero essere inviate al ministero e alla prefettura entro venerdì prossimo, come chiesto da Fiorentino e Marani per consentire i necessari approfondimenti.
Tutte le modifiche dei piani produttivi, inoltre, e di altri meccanismi che abbiano un impatto sulla concorrenza, dovranno essere sottoposte all'Autorità garante della concorrenza e del mercato.

Per agevolare il confronto sullo statuto del Consorzio e sugli aspetti gestionali, il capo di Gabinetto del Mipaaft si è impegnato, infine, a organizzare sul territorio una giornata di approfondimento in collaborazione con il Consorzio pecorino romano e con il "Tavolo Sardegna", che si aggiornerà per valutare le proposte di modifica statutarie.

AddToAny