Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Terni: insieme al Comune per rafforzare la sicurezza durante la 'movida'

13 Settembre 2017

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 13 Settembre 2017, ore 17:15
Si punta a un tavolo tecnico settimanale in questura con la partecipazione di rappresentanti comunali

Le misure di contrasto e prevenzione dei problemi causati dalla “movida” notturna nel centro di Terni sono stati al centro del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal prefetto Paolo De Biagi e che si è riunito oggi in prefettura.

Sotto il profilo della repressione, come ha evidenziato il prefetto, la risposta da parte delle Forze di Polizia è già stata incisiva e tempestiva riuscendo ad individuare il più delle volte i responsabili di danneggiamenti e risse.

Il miglioramento delle misure di prevenzione dovrà essere assicurato dal pieno coinvolgimento del Comune di Terni nel quadro di quella “sicurezza integrata” che grazie alle nuove normative, ha messo a disposizione dei sindaci nuovi poteri e misure.

Nel dettaglio, sarà costituito uno specifico tavolo tecnico che si riunirà settimanalmente presso la questura con la partecipazione di rappresentanti del Comune di Terni, per esaminare congiuntamente le misure da attivare in tema di ordinanze di divieto della somministrazione di alcolici in determinate occasioni e fasce orarie, intensificazione della videosorveglianza, effettuazione di controlli mirati, in particolare nei confronti degli esercizi pubblici che somministrano alcolici, e altre iniziative che si individueranno come necessarie di volta in volta.

All'esame del Comitato, infine, le misure di safety e security adottate per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione “Terni-on Festival 2017” che si svolgerà a Terni dal 14 al 17 settembre prossimo per la quale è previsto un notevole afflusso di pubblico.