Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Un'intesa per far emergere il fenomeno della tratta

7 Febbraio 2018

Ultimo aggiornamento:

Martedì 13 Febbraio 2018, ore 10:44
Parte una collaborazione sperimentale sul territorio del Lazio della commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Roma

Favorire l’emersione e l’identificazione delle vittime di tratta e di forme di grave sfruttamento tra i richiedenti protezione internazionale è l'obiettivo che si pone il protocollo firmato ieri a Roma tra il presidente della commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Roma, Licia Donatella Messina, e l’assessore alle politiche sociali, sport e sicurezza della Regione Lazio.

La collaborazione sperimentale tra i due enti permetterà di agire su un territorio, quello del Lazio, che risulta tra le aree maggiormente  interessate dal fenomeno della tratta.  

Il protocollo si inserisce in un progetto di più ampio respiro intrapreso dalla Commissione nazionale per il diritto d’asilo che mira alla creazione di procedure operative standard per l’identificazione, il referral e la "presa in carico" delle vittime di tratta. Questo progetto, infatti, ha già portato nel novembre 2016 all’elaborazione, in collaborazione con l’Unhcr, delle “Linee guida per l’identificazione delle vittime di tratta tra i richiedenti protezione internazionale".

Allegati:

AllegatoDimensione
PDF icon Il protocollo siglato809.43 KB