Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Verso la chiusura il centro per migranti a Como

12 Settembre 2018

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 19 Settembre 2018, ore 09:02
La misura decisa nel corso di una riunione al Viminale presieduta dal sottosegretario Molteni

La forte diminuzione degli sbarchi di migranti e il ridotto numero dei respingimenti dalla Svizzera fanno sì che non sussistono più le esigenze di interesse pubblico al mantenimento del centro per migranti di Como di Via Regina.

La decisione della chiusura e di non rinnovare il contratto di gestione dei servizi in scadenza il prossimo 31 dicembre è avvenuta al termine dell'incontro oggi al Viminale presieduto dal sottosegretario Nicola Molteni e a cui hanno preso parte il capo dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, Gerarda Pantalone, il prefetto di Como, Ignazio Coccia, il sindaco di Como, Mario Landriscina, e il vice sindaco Alessandra Locatelli.

Sarà quindi attivato un percorso condiviso con gli enti istituzionali per la progressiva dismissione del centro che avverrà entro la fine dell’anno.

AddToAny