Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Linee guida sul diritto alla residenza dei richiedenti e beneficiari di protezione internazionale

13 Maggio 2015

Realizzato dal Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione insieme al servizio centrale - Sprar, ASGI, UNHCR e Anusca.

In Italia, l’iscrizione nelle liste anagrafi che della popolazione residente di un comune afferisce al diritto costituzionale di circolare e soggiornare liberamente sul territorio nazionale (art. 16 Cost.), e nel contempo è requisito essenziale per poter effettivamente esercitare altri diritti fondamentali. È in ragione di ciò che l’iscrizione anagrafica rappresenta un presupposto per qualsiasi processo d’integrazione degli stranieri, compresi i beneficiari di protezione internazionale e i richiedenti asilo.

Allegati:

AllegatoDimensione
PDF icon Le linee guida443.9 KB