Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Comunicati stampa  |  Viabilità della provincia di Caltanissetta

Comunicati Stampa

Uffici Territoriali di Governo - Prefetture, 14.12.2004

Viabilità della provincia di Caltanissetta



Alle ore 11,00 di giorno 13 dicembre 2004  si è svolta in questa sede la riunione, convocata dal Prefetto di Caltanissetta, Dr. Vincenzo Santoro, d'intesa con l'Assessore Regionale ai Lavori Pubblici, On. le Ing. Mario Parlavecchio, volta a verificare la sussistenza di progetti e finanziamenti, necessari alla realizzazione di opere di miglioramento e/o potenziamento del sistema viario della provincia.
L'incontro odierno conclude un'attività avviata in merito dal Prefetto nei mesi scorsi per cercare di offrire soluzioni concrete ai bisogni espressi da questo territorio circa l'eliminazione delle oggettive carenze, quale presupposto imprescindibile di sviluppo economico - sociale.
Al vertice hanno partecipato i Parlamentari nazionali e regionali del collegio, il Presidente della Provincia Regionale, i responsabili dell'ANAS regionale, dell'ufficio del Genio Civile e delle Organizzazioni Sindacali.
Preliminarmente si è proceduto ad illustrare le risultanze dell'incontro tecnico, svoltosi presso questa Prefettura U.T.G. il 26 novembre 2004.
Dopo ampio dibattito, è stato convenuto quanto segue:
L'assessorato Regionale ai lavori pubblici emanerà un apposito bando per l'assegnazione dei fondi disponibili nell'ambito della misura comunitaria n. 603, ammontanti a 360 milioni di euro circa, da destinare specificatamente ad interventi sulla viabilità provinciale.
L'ANAS aggiudicherà a breve la progettazione (avente l'onere di 6 milioni di euro) del tratto Canicattì - Caltanissetta della s.s.640, i cui lavori ammontano a 700 milioni di euro.
Il percorso sarà a quattro corsie e con adiacenti stradelle di servizio per eliminare il pericolo costituito dagli attuali innesti laterali.
Nell'ambito del programma di interventi previsti dall' ANAS a livello regionale, pari a 233 milioni di euro, 45 milioni di essi saranno destinati in particolare alle esigenze della provincia di Caltanissetta e riguarderanno la messa in sicurezza della s.s. 626 Caltanissetta - Gela e il lotto n. 7 bis, tratto Licata - torrente Braemi, della  s.s. 626 dir.
Inoltre è stato previsto lo stanziamento di 150 milioni di euro per la realizzazione dei lotti n. 7 e 8 della s.s. n. 626 Caltanissetta - Gela e, per quest'ultima, la costruzione della sua tangenziale.
L' ANAS trasferirà, infine, i fondi disponibili nell'ambito dell'accordo di programma quadro alla Provincia Regionale per la redazione del progetto preliminare del tratto di 45 km Acquaviva Platani - Resuttano per il collegamento con la s.s. 189 e la A 19.
La Provincia Regionale concorrerà a finanziare la realizzazione di un tratto di strada di circa 400 metri per collegare la s.s. 115 Ragusa - Gela con la s.s. 117 bis Catania - Gela.
Infine, per l'asse Mussomeli - Caltanissetta, la stessa Provincia Regionale presenterà apposita richiesta di finanziamento all'Assessorato Regionale ai Lavori Pubblici per l'assegnazione dei fondi necessari alla realizzazione dei progetti di ammodernamento già disponibili, che - non appena concessi - consentiranno di utilizzare le proprie risorse, in atto impegnate sul medesimo  intervento, verso ulteriori esigenze, che saranno concertate fra tutte le Amministrazioni competenti e le parti sociali nell'ambito di un piano complessivo sulla viabilità provinciale.




Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa RSS | RSS
Ministero dell'Interno