Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Elezioni e referendum, rimborsato agli elettori il 40% del biglietto aereo di andata e ritorno

Notizie

Elezioni

14.04.2011

Elezioni e referendum, rimborsato agli elettori il 40% del biglietto aereo di andata e ritorno

Lo ha stabilito un decreto legge, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che รจ stato presentato dal sottosegretario all'Interno Michelino Davico: Abbiamo voluto fortemente adeguare ai tempi la normativa del 1969

In vista delle prossime consultazioni elettorali e referendarie, ai cittadini che vorranno recarsi al voto utilizzando l'aereo sarà rimborsato il 40 per cento del biglietto di andata e ritorno. Lo stabilisce un decreto legge, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, presentato dal sottosegretario al ministero dell'Interno Michelino Davico, con delega ai servizi elettorali, che modifica la norma del 1969 che prevedeva agevolazioni per i cittadini che utilizzano il treno per recarsi nei comuni di residenza in occasione delle elezioni.

«Abbiamo voluto fortemente adeguare ai tempi la normativa vigente - spiega Davico - anche in considerazione del fatto che non è più solo il treno, come nel 1969, il mezzo utilizzato per spostarsi agevolmente all'interno dei confini nazionali. In considerazione dell'accresciuta mobilità dei cittadini, grazie alla disponibilità di più compagnie aeree in concorrenza, ho ritenuto - prosegue il sottosegretario - di ampliare il ventaglio delle possibilità per i cittadini che vogliono recarsi al voto».

Va precisato che l'importo massimo rimborsabile non può essere superiore a 40 euro per il viaggio di andata e ritorno per ogni elettore.

«Nei prossimi giorni – ha aggiunto il sottosegretario Davico – il ministero dell’Interno incontrerà le compagnie che mostreranno interesse e, quindi, saremo in grado di definire le convenzioni e le modalità di accesso a questo nuovo servizio per il cittadino, che, comunque acquisterà il biglietto già scontato».





Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa RSS | RSS
Ministero dell'Interno