Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Udine, incidenti stradali in calo nel I semestre 2010. La prefettura conferma le misure di controllo

Notizie

2010 - Sicurezza stradale

14.12.2010

Udine, incidenti stradali in calo nel I semestre 2010. La prefettura conferma le misure di controllo



La Conferenza provinciale permanente presso la prefettura di Udine si è riunita questa mattina per esaminare i dati sugli incidenti stradali nel territorio provinciale riferiti al I° semestre 2010. La rilevazione è il risultato del monitoraggio sui tassi di incidentalità e sull’attività di controllo effettuata dalla Polizia stradale condotto dall'Osservatorio istituito l'anno scorso nell'ambito della Conferenza, in attuazione della direttiva del ministro dell'Interno 14 agosto 2009 su prevenzione e contrasto dell'eccesso di velocità sulle strade.

I dati dimostrano una diminuzione degli incidenti stradali nella provincia di Udine rispetto allo stesso periodo del 2009, accompagnata tuttavia da un lieve aumento degli incidenti mortali.

Questi, in sintesi, i numeri:
1° semestre 2010
Totale incidenti: 1655, di cui 30 mortali, 849 con infortunati e 776 con danni a cose;

1° semestre 2009
Totale incidenti: 1943, di cui mortali 26, con infortunati 913 e 1004 con danni a cose.

La Conferenza, presiduta dal prefetto Ivo Salemme, ha preso in esame anche gli effetti delle misure di prevenzione e contrasto avviate quest'anno e che saranno riconfermate per il 2011: l’installazione di dispositivi per la rilevazione della velocità in modalità remota (autovelox), il monitoraggio sullo stato della segnaletica stradale, la pianificazione dei servizi di controllo della Polizia stradale sul rispetto dei limiti di velocità. 

Per quanto rioguarda i dispositivi di rilevazione, l'organismo ha avviato l'istruttoria per l'installazione di un apparecchio fisso sulla via Napoleonica che si aggiunge, così, alle strade dove è possibile il controllo della velocità in modalità remota come la strada regionale 252 o 'di Palmanova', inserita tra queste con provvedimento del prefetto il 15 ottobre scorso.

Alla riunione hanno partecipato il questore di Udine, il comandante della sezione Polizia Stradale, il presidente dell’Associazione consumatori e utenti, il dirigente del dipartimento trasporti terrestri del comune e un rappresentante del settore viabilità dell’amministrazione provinciale di Udine.





Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa RSS | RSS
Ministero dell'Interno