Campobasso, Vvf testano i nuovi sistemi di comunicazione satellitare in emergenza

Prefettura di Campobasso
25 Novembre 2021
Ultimo aggiornamento
Giovedì 25 Novembre 2021, ore 12:18
Partecipano all'esercitazione, coordinati dalla prefettura, anche Forze dell'ordine e Protezione civile

E' in corso un'esercitazione d'emergenza dei Vigili del fuoco di Campobasso che, con il coordinamento della sala operativa di protezione civile della prefettura, simula la ricerca di alcuni giovani in un'area di fronte alla diga di Arcichiaro, sul territorio del comune di Guardiaregia. 

All'esercitazione, finalizzata all’utilizzo di nuovi sistemi di comunicazione satellitare in emergenza, partecipano anche operatori della Polizia di stato, dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia locale. 

Sono coinvolti, inoltre, il servizio regionale della Protezione Civile per il coordinamento della componente dei soccorritori volontari, il Servizio Sanitario 118, la Croce Rossa Italiana, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), i tecnici e operatori della provincia di Campobasso e dell’Azienda regionale “Molise Acque” e l'ente gestore della “Diga di Arcichiaro sul torrente Quirino”.

Considerato che la zona interessata dall’esercitazione è caratterizzata da scenari complessi e pericolosi, è stato attivato un Posto di comando avanzato (PCA) con il coordinamento dei Vigili del fuoco, ai quali spetta la direzione tecnica dei soccorsi, e a cui partecipano i delegati delle Forze dell’ordine, del 118, della Croce Rossa e del Cnsas.

Il Centro di Coordinamento dei Soccorsi della Prefettura, infine, gestisce l’impiego di risorse specializzate, dei soccorritori qualificati per gli specifici scenari e delle strumentazioni tecnologicamente avanzate (elisoccorritori, droni, gruppi cinofili, soccorritori che utilizzano tecniche di derivazione speleo-alpino-fluviale).