Catanzaro, nuovo piano per la ricerca delle persone scomparse

Prefettura di Catanzaro
19 Novembre 2021
Ultimo aggiornamento
Venerdì 19 Novembre 2021, ore 14:00
Circolarità informativa e tempestività degli interventi tra le priorità

Il prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta ha presieduto, oggi, un tavolo tecnico durante il quale è stato discusso e approvato il nuovo "Piano provinciale di intervento coordinato per la ricerca delle persone scomparse". 

Alcune delle novità introdotte riguardano: la compilazione, da parte dell'operatore di polizia che riceve la denuncia di scomparsa, della scheda contenente un dettagliato profilo su spostamenti e abitudini della persona scomparsa; la possibilità di coinvolgere, nelle operazioni di ricerca in zona non antropizzata, le componenti specialistiche della Guardia di Finanza; l'utilizzazione del supporto tecnologico denominato Copernicus; la pubblicazione delle foto dei minori scomparsi sul sito https://globalmissinqkids.org. e per i minori di anni 10 sui circuiti Atm.

Il nuovo piano, aggiornato con le recenti indicazioni del Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse, rinnova e incrementa la prontezza operativa e la capacità di risposta degli attori sul territorio, richiamando le strategie di intervento e le risorse umane e strumentali a disposizione. 

Alla riunione hanno preso parte i vertici delle Forze di polizia, le specialità dei corpi dei Vigili del fuoco, della Protezione civile regionale, della Capitaneria di porto di Crotone e Vibo Valentia, del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria e del Comitato provinciale Croce Rossa.