Si chiude la fase 2: controlli anti Covid-19 su 4.260.583 persone e su 1.523.707 attività

Controlli di polizia per emergenza Covid-19
3 Giugno 2020
Ultimo aggiornamento
Martedì 30 Giugno 2020, ore 14:43
Verifiche delle Forze di polizia su oltre 100mila persone il 2 giugno

Le Forze di polizia hanno messo in campo, anche nella fase 2, un dispositivo di sicurezza che ha consentito il controllo costante del territorio, per garantire il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19. Da oggi, si riapre alla mobilità tra le regioni, ma non vengono meno le disposizioni anti Covid-19 che prevedono il divieto di assembramenti e l’uso di dispositivi di protezione.

 

Nella fase 2, tra il 4 maggio e il 2 giugno 2020, sono stati effettuati 4.260.583 controlli sulle persone e 1.523.707 sugli esercizi commerciali o attività.

Sono state sanzionate complessivamente 34.276 persone, 404 sono state denunciate per falsa attestazione o dichiarazione, 159 sono state denunciate per inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione perché in quarantena e positive al virus.

I titolari di attività o esercizi commerciali sanzionati sono stati 1.906, è stata disposta la chiusura di 477 attività.

 

Nella giornata del 2 giugno, le Forze di polizia hanno controllato 101.765 persone e ne hanno sanzionate 331, mentre nessuna denuncia è stata eseguita per false dichiarazioni o per aver violato il divieto di allontanamento dalla propria abitazione.

Le attività o esercizi commerciali sottoposti a controlli sono stati 21.272, sanzionati 19 imprenditori e disposta la chiusura per 7 attività.

Controlli nella fase 2