Differito al 30 aprile 2016 il termine per il bilancio di previsione degli enti locali

Enti locali fascia tricolore
8 Marzo 2016
Temi
Ultimo aggiornamento
Martedì 15 Marzo 2016, ore 14:16
Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del ministro dell'Interno che delibera l'ulteriore rinvio

Il termine per la deliberazione del bilancio di previsione per l'anno 2016 da parte degli enti locali è differito dal 31 marzo al 30 aprile.

L'ulteriore differimento è stato deliberato con decreto del ministro dell'Interno del 1° marzo 2016 (Gazzetta ufficiale, Serie generale n.55 del 7 marzo 2016).

Fanno eccezione le città metropolitane e le province, per le quali il termine è differito al 31 luglio 2016.