Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Enti locali, 12 milioni ai comuni terremotati del Centro Italia

10 Gennaio 2020

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 16 Gennaio 2020, ore 19:03
On line il decreto che attribuisce l'importo a titolo di rimborso per il mancato gettito Imu e Tasi

Ai comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dai terremoti che si sono verificati a partire dal 24 agosto 2016 vanno 12.132.876,15 milioni a titolo di rimborso per il minor gettito dovuto all'esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) e dal tributo per i servizi indivisibili (TASI), disposta dall’articolo 48, comma 16, decreto legge n.189/2016 (convertito dalla legge 15 dicembre 2016, n.229).

La somma è attribuita dal decreto interministeriale Interno-Economia e Finanze del 23 dicembre 2019, pubblicato on line sul sito del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell'Interno, sezione Finanza locale.

I comuni interessati sono quelli individuati dall’articolo 1, comma 1, dello stesso decreto-legge n.189/2016. Il rimborso è riferito alla seconda rata semestrale dell’anno 2019.

Al comune di Fermo, individuato in base all’articolo 1, comma 2, del decreto-legge, è attribuito l’importo di 136.120 euro riferito alla seconda rata dell’anno 2019, a titolo di rimborso del minor gettito derivante dall’applicazione delle stesse esenzioni tributarie.

L'elenco dei comuni è consultabile nell'allegato pubblicato on line insieme al decreto, del quale viene data comunicazione sulla Gazzetta ufficiale, Serie generale, n.6 del 9 gennaio 2020.

AddToAny