Fermo, un portale per la sicurezza stradale realizzato dagli studenti

Fermo, presentazione del portale in prefettura
21 Luglio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 21 Luglio 2021, ore 11:48
Presentato in prefettura, rappresenta uno strumento per l’analisi dei dati relativi agli incidenti occorsi sul territorio

Un portale informatico in grado di analizzare, in modo intuitivo, i dati relativi agli incidenti stradali a livello provinciale, elaborare statistiche, creare una mappatura in base alle zone considerate e altro ancora. È il risultato del lavoro realizzato da due studenti dell’I.T.I. Montani, su impulso del gruppo di lavoro costituito presso la prefettura di Fermo nell’ambito dell’Osservatorio provinciale degli incidenti, con il concorso della sezione della Polizia Stradale.

La presentazione del progetto ieri presso la sede del Palazzo del Governo, alla presenza del prefetto di Fermo Vincenza Filippi, insieme al presidente della Provincia, al sindaco del comune capoluogo, al questore, al comandante provinciale dei Carabinieri, alla preside dell’ITI Montani, al dirigente della Polizia Stradale di Ascoli Piceno e a rappresentanti della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco.

L’obiettivo finale è di consentire una mappatura in tempo reale degli incidenti stradali, funzionale rispetto all’attività di monitoraggio dell’Osservatorio per indirizzare, anche attraverso l’elaborazione statistica dei dati raccolti, le attività e le determinazioni da adottare per garantire la sicurezza stradale, con riferimento specialmente ai punti della rete viaria che risultino maggiormente critici.

Un percorso innovativo, quindi, che potrà condurre in futuro ad un risultato operativo con la prosecuzione dei lavori di rifinitura e perfezionamento del portale e la necessaria interlocuzione con gli uffici ministeriali competenti del Dipartimento della Pubblica sicurezza.