Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Festa dello sport a Belluno

2 Dicembre 2019

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 5 Dicembre 2019, ore 18:20
In prefettura la cerimonia di chiusura della stagione sportiva 2019

«Lo sport è un veicolo fondamentale di crescita e di formazione per i giovani». Così il prefetto di Belluno Adriana Cogode durante il suo saluto in occasione della Festa dello Sport, ospitata il 29 novembre per il terzo anno consecutivo nella sala Zanardelli della prefettura.

Lo sport è «un vivaio educativo verso la disciplina e il rispetto delle regole» ha affermato «attraverso il quale i giovani acquistano la capacità di riconoscersi parte di un sistema sociale, fatto di solidarietà e comprensione. Ma lo sport è anche una roccaforte contro ogni forma di interferenza dai pericoli sempre incombenti e sempre più tragicamente diffusi come la droga, la solitudine, l’isolamento, il disagio».

Durante la cerimonia, organizzata dalla delegazione provinciale del Coni e che chiude simbolicamente la stagione sportiva 2019, è stato consegnato il premio “Sport & profitto Sportful” a otto giovani atleti che hanno dimostrato di saper conciliare il profitto scolastico con l’attività sportiva.

Sei società sportive bellunesi sono invece state insignite del riconoscimento “Giovani Imprenditori di Confindustria BL-Dolomiti”. Sono infine stati premiati i giovani atleti bellunesi finiti sul podio in occasione della finale nazionale del Trofeo Coni 2019 e consegnate le benemerenze Coni.

Belluno, il prefetto Cogode

Allegati:

AllegatoDimensione
PDF icon Prefettura di Belluno-comunicato 02.12.201932.96 KB

AddToAny