Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Giurano i 218 allievi Vigili del fuoco dell’85° corso

26 Settembre 2019

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 2 Ottobre 2019, ore 20:34
Il ministro dell’Interno Lamorgese alla cerimonia

Alla presenza del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, i 218 allievi Vigili del fuoco dell'85° corso giurano fedeltà alla Repubblica italiana presso le Scuole centrali antincendi di Capannelle a Roma.

Alla cerimonia, che ha inizio alle ore 10.30, partecipano:  il capo di Gabinetto Matteo Piantedosi, il capo del dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile Salvatore Mulas, il capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco Fabio Dattilo, il direttore centrale per la Formazione Emilio Occhiuzzi, il comandante delle Scuole centrali antincendi Mauro Caciolai.

Nell’occasione, il ministro dell’Interno si recherà nel Sacrario per deporre una corona di alloro.
I Vigili del fuoco dell’85° corso svolgeranno nel piazzale un saggio tecnico-professionale.

Durante i sette mesi di formazione teorico-pratica, gli allievi hanno appreso conoscenze e tecniche per operare a tutti gli effetti nel Corpo nazionale dei Vigili del fuoco. In particolare, sono stati formati per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro; per svolgere attività di polizia giudiziaria; per essere in grado di applicare tecniche specifiche per il soccorso, come quelle speleo-alpino-fluviali (Saf); per intervenire nel primo soccorso sanitario (Tpss), in ambiente acquatico (Atp) e in caso di incidente nucleare, batteriologico, chimico e radiologico (Nbcr).

AddToAny